Classics, passion for the past

1930 MG J2-Midget M Type DOUBLE TWELVE

€ 49800

Body Convertible
Odometer
Fuel type Petrol
Engine 885 cc
Transmission Manual
Exterior Color Brown
Interior Color Black
Upholstery Leather
Steering Rhd
VIN 1154
1930 MG “M” TYPE “DOUBLE TWELVE”
La MG preparò 16 MIDGET per correre e vincere la “ Doppia dodici ore di Brooklands” da cui il nome che assunse il modello in “Double Twelve”, modificando la carrozzeria con tagli più approfonditi agli sportelli, bloccando quello di guida e lavorando su teste cilindro, valvole, alberi a camme, scarichi da competizione con uscita a becco d’anatra, carburatore orizzontale invece che verticale, cambio a 4 marce invece di 3, parafanghi da corsa, etc.

Su richiesta della clientela, a seguito della vittoria schiacciante nella classe fino a 1000cc la fabbrica produsse un certo numero di repliche per i privati.

Correvano con o senza compressore.
Questa vettura monta un compressore corretto ma poiché non funziona in modo equilibrato è stato scollegato e la vettura funziona in modalità aspirata.
Questo genere di vetture sono introvabili e non hanno niente a che fare con le Midget di serie.
Importata nel 1992 dall’Inghilterra è sempre appartenuta al medesimo proprietario.
E’ stata omologata ASI nel 1993 e una ventina di anni fa è stata sottoposta a un restauro conservativo.
La carrozzeria è di tipo Weymann con struttura in legno rivestita in pegamoide.
In Italia ha partecipato a numerose manifestazioni, “Coppa della Perugina”,”Coppa d’oro delle Dolomiti”, “Bologna-Raticosa ”, “Coppa dei due mari”, “Circuito di San Marino” e molti altri.
E’ancora immatricolata con le targhe originali inglesi.

1930 MG “M” TYPE “DOUBLE TWELVE”

MG prepared 16 MIDGETs to race and win the “Brooklands Double Twelve Hours” hence the name that assumed the model in “Double Twelve”, modifying the bodywork with more in-depth cuts on the doors, locking the driving one and working on cylinder heads , valves, camshafts, racing exhausts with duckbill output, horizontal instead of vertical carburetor, 4-speed gearbox instead of 3, racing mudguards, etc.
At the request of customers, following the overwhelming victory in the class up to 1000cc the factory produced a certain number of replicas for individuals.
They ran with or without a compressor.
This car is fitted with a correct compressor but as it does not work in a balanced way it has been disconnected and the car runs in aspirated mode.
This kind of cars are nowhere to be found and have nothing to do with production Midgets.
Imported from England in 1992, it has always belonged to the same owner.
It was approved by ASI in 1993 and about twenty years ago it underwent a conservative restoration.
The bodywork is of the Weymann type with a wooden structure covered in pegamoid.
In Italy he has participated in numerous events, “Coppa della Perugina”, “Coppa d’oro delle Dolomiti”, “Bologna-Raticosa”, “Cup of the two seas”, “Circuito di San Marino” and many others.
It is still registered with the original English number plates.